OFS Italia - OFS Italia

Rituale Parte II Preghiere per le riunioni di fraternità

Rituale dell’Ordine Francescano Secolare

Parte II

PREGHIERE PER L’INIZIO E LA CONCLUSIONE
DELLE ADUNANZE DEI FRATELLI

1. Le preghiere suggerite nei seguenti numeri hanno valore solo indicativo. 

All’inizio dell’adunanza

2. Riuniti i fratelli nel luogo stabilito, prima di trattare le questioni, chi presiede può iniziare la preghiera comune come segue: 
Presidente:
Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo.
Tutti: Amen.
Presidente:
Altissimo, onnipotente, buon Signore, tue son le lodi, la gloria e l’onore e ogni benedizione.
Tutti:
Lodate e benedite il mio Signore, 
ringraziatelo e servitelo con grande umiltà.
Presidente:
Preghiamo.
Onnipotente, santissimo, altissimo sommo Dio, ogni bene, sommo bene, tutto bene, che solo sei buono; a te rendiamo ogni lode, ogni gloria, ogni grazia, ogni onore, ogni benedizione e ogni bene. Fiat. Fiat. 
Tutti: Amen.
Oppure:
Preghiamo.
Sommo, glorioso Dio, illumina le tenebre del mio cuore e da’ a noi fede retta, speranza certa e carità perfetta, senno e conoscenza, Signore, affinché adempiamo la tua santa e autentica legge. 
Tutti: Amen.

3. Può seguire una breve lettura tratta o dalla Sacra Scrittura (appendice, nn. 1-24) o dagli scritti di san Francesco (appendice, n. 25). 

Al termine dell’adunanza

4. Se si crede opportuno, si dà spazio alla preghiera spontanea o alle intercessioni per le necessità generali della chiesa e per le particolari della fraternità. Quindi il presidente può usare la preghiera di san Francesco, come sotto, oppure un’altra a scelta. 
Presidente:
Preghiamo.
Onnipotente, eterno, giusto e misericordioso Dio, concedi a noi miseri di fare, per tuo amore, quello che sappiamo che tu vuoi e di volere sempre quello che a te piace, affinché, purificati nell’anima, illuminati interiormente e infiammati dal fuoco dello Spirito Santo, possiamo seguire le orme0 del Figlio tuo, il Signore nostro Gesù Cristo, e a te, Altissimo, per sola tua grazia, giungere. 
Tu, che nella Trinità perfetta e nella semplice Unità, vivi e regni e sei glorificato, Dio onnipotente, per tutti i secoli dei secoli. 
Tutti: Amen.
Oppure:
Preghiamo.
Benignissimo Dio, tu sei l’autore della pace e vuoi la carità; da’ a noi tuoi servi una vera unione con la tua volontà, affinché siamo capaci di superare ogni tentazione che possa turbare la nostra pace. Te lo chiediamo per il nostro Signore Gesù Cristo. 
Tutti: Amen.

5. Se è presente il sacerdote, può dare la benedizione con la formula con la quale san Francesco benedisse frate Leone (cf. sopra, parte I, n. 18).

Indice

Share

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo SOLO cookie tecnici. NON vengono utilizzati cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali o raccogliere dati personali. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie tecnici; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information